Gajardo♡

no matter where you are in the world, the moon is never bigger than your thumb

halalbacon:

The human brain is an amazing organ. It functions 24 hours a day from the day we are born and only stops when we are taking an exam

(via thefaultinmydivergence)

katrissaredivergent:

just take a screen and show the result

Giulia Carcasi
Ma le stelle quante sono (via vivosoloneisognimiei)

(via salvamiconiltuoamorestanotte)

La mia testa si incastra a perfezione sulla sua spalla, è quello il suo posto. I corpi non sono fatti per stare da soli, l’amore è un gioco a incastro. Devi trovare il pezzo giusto, devi inciampare e continuare a cercare, come il mare, che abbraccia la sua spiaggia, perché senza di lei, non ci sarebbe lui.

The smile on your face lets me know that you need me
There’s a truth in your eyes saying you’ll never leave me

ifyoucarryonthisway:

i like to push my body to the limit but not in the healthy living way more like in the how much pasta can i eat before im unable to physically move way

(Source: averagefairy, via evolutional)

Gemitaiz. (via viverci)

(Source: wallofdeeath, via i-tuoi-capelli-e-le-lenzuola)

E non puoi andare più giù perché il giù è finito, invece puoi andare più su perché il su è infinito.

(via camere-separate)

(via i-tuoi-capelli-e-le-lenzuola)

Due anni fa andavo a letto alle dieci, mi ricordo che mi prendevi in giro: “sei proprio un ghiro, tu già dormi alle dieci mentre io prima dell’una non prendo mai sonno.’
Alle undici però mi svegliavo, arrivava sempre un tuo messaggio ‘buonanotte piccolo ghiro’. Io sorridevo e allora si che erano buone le notti. Ci si addormentava col sorriso che solo chi scopre l’amore per la prima volta può avere.
Adesso alle dieci esco di casa, alle undici sono in giro, ma un tuo messaggio non c’é mai. Le notti sono diverse, ma i sogni sempre gli stessi: ci sei tu.
C’é la festa della birra in questi giorni. Quella a cui andavamo insieme, o meglio, quella in cui ci andavamo con gli amici, per poi però trovarci a mezzanotte e stare insieme almeno un po’. Erano le uniche sere in cui perfino io andavo a letto tardi, ‘che a stare con te il tempo passava troppo in fretta e anche un ghiro resisteva al sonno. Stasera a mezzanotte non sei venuto a prendermi con la birra in mano, chissà perché ma mi aspettavo di vederti davanti a me, ad un certo punto. Guardavo l’erba dove c’eravamo seduti, l’albero a cui c’eravamo appoggiati e mi sei mancato.
Stasera mi manchi tanto forte che quasi sento nello stomaco la tua assenza farsi largo e fare male.
Mandami la buonanotte come un tempo, materializzati qui con me sul letto e accarezzami piano.
TotallyLayouts has Tumblr Themes, Twitter Backgrounds, Facebook Covers, Tumblr Music Player and Tumblr Follower Counter